Personale ATA: come diventarlo e come aumentare il punteggio in graduatoria

Personale ATA: come diventarlo e come aumentare il punteggio in graduatoria

La prima figura professionale che ci viene in mente quando pensiamo al mondo della scuola sono i docenti. In realtà, il sistema scolastico è molto complesso e ci sono numerose figure, altrettanto importanti, che gli permettono di funzionare. Di queste fanno parte i lavoratori del personale ATA – amministrativo, tecnico, ausiliario statale – ovvero: collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici, infermieri, cuochi e guardarobieri. Tra i loro compiti, ci sono quelli di: amministrare l’istituto, gestirne le risorse economiche, svolgerne funzioni operative, sorvegliare le strutture e gestirne la manutenzione.

Se stai pensando di entrare a far parte del personale ATA o di aumentare il tuo punteggio per salire in graduatoria, continua a leggere questo articolo e scopri come fare!

Quali sono i requisiti richiesti?

Di base, il primo requisito è il diploma di maturità. In ogni scuola sono presenti delle graduatorie, necessarie per definire le supplenze e gli incarichi a tempo determinato. Queste graduatorie sono divise in tre fasce, le quali specificano l’ordine in cui vengono i candidati.

Come si entra nelle varie fasce?

  • Prima fascia: bisogna essere inseriti nelle graduatorie provinciali permanenti, alle quali si accede tramite concorso per soli titoli.
  • Seconda fascia: i candidati sono inseriti nelle graduatorie provinciali ad esaurimento e sono costituite in base ai DDMM 75/2001 e 35/2004. Per i DSGA, le assunzioni a tempo indeterminato, o determinato, avvengono tramite le graduatorie prodotte da appositi concorsi ordinari.
  • Terza fascia: troviamo le figure del personale ATA che possono svolgere incarichi di supplenza a tempo determinato. I partecipanti entrano in graduatoria con un punteggio che viene calcolato in base alla tabella di valutazione di titoli 2017-2020, pubblicata nel decreto n. 640 del 30 agosto 2017. L’aggiornamento delle graduatorie della terza fascia viene effettuato tramite un decreto ministeriale, in genere ogni tre anni, e il prossimo sarà nel 2021.

Per cui, se volete aumentare il vostro punteggio, questo è il momento di scoprire cosa vi permetterà di farlo!

Cosa permette di aumentare il punteggio per personale ATA?

I primi titoli che permettono di aumentare il punteggio, sono sicuramente i titoli culturali – diploma di maturità e diploma di laurea – e il punteggio di servizio. I candidati possono anche acquisire competenze tramite corsi di formazione riconosciuti dal MIUR:

  • Certificazione informatica
  • Corso dattilografia
  • Corsi Socio-Assistenziali e Socio-Sanitari OSS e OSA
  • Corsi specifici per la propria figura professionale
  • Trattazione testi e/o gestione amministrazione

Per scoprire la nostra offerta di corsi per aumentare il punteggio ATA visita il nostro sito: https://www.formamentiscentrostudi.it/

Formamentis centro studi

GRATIS
VISUALIZZA